Stralcio del debito: un caso reale

Come abbiamo aiutato un cliente a risolvere i suoi debiti

Sono tante le storie delle persone che si sono affidate al team di esperti di Agenzia Risoluzione Debiti e che hanno trovato un porto sicuro in cui rifugiarsi dalla tempesta di debiti che li aveva condotti allo stremo delle forze.

Oggi vi raccontiamo un caso reale che testimonia il nostro impegno a fornire assistenza alle persone indebitate. La triste storia del signor Franco, ad esempio, era iniziata con la perdita del suo lavoro che aveva reso insopportabile il pagamento del suo mutuo stipulato anni e anni prima. Giunto ad una situazione debitoria molto critica a causa di altri debiti che si sono andati ad aggiungere al mutuo, e consapevole di non riuscire più a pagare tutto quanto con le sue sole forze, Franco si è ritrovato a sottoscrivere contratti di finanziamento con alcuni istituti di credito per poter far fronte al proprio sovraindebitamento.

I finanziamenti possono essere richiesti per acquisto beni o per liquidità, ma il vero problema per il consumatore è quando le finanziarie propongono un consolidamento dei finanziamenti in essere, in questo caso, infatti, l’utente pensa di risolvere il problema momentaneo della rata mensile, ma difficilmente realizza che, allungando i tempi di rientro dello stesso, si fa carico di ulteriori interessi.

Il consumatore che ha problemi nel pagare le rate dei finanziamenti, contattando le finanziarie per ulteriore liquidità, spesso riceve come proposta la carta revolving (che tra costi e interessi supera il 20%).

Aiuto per debiti: cosa fare se si riceve la comunicazione della Decadenza del Beneficio del termine

Non essendo riuscito a pagare regolarmente, dopo una decina di rate non pagate, al signor Franco arriva la comunicazione della Decadenza del Beneficio del Termine, prima da una delle due finanziarie a cui si era rivolto per un importo totale di €26.137,98 e qualche mese dopo da un altro istituto di credito con il quale aveva accumulato un debito di €30.882,85. Questa comunicazione è quella con cui le società che ti hanno fornito il prestito chiedono l’intero importo in un’unica soluzione, senza la possibilità di pagare a rate.

A questo punto, l’uomo ha capito che l’unica possibilità che aveva per estinguere il suo debito era quella di chiedere aiuto a dei professionisti delle agenzie debiti in grado di fare da mediatori con le finanziarie per trovare la migliore soluzione alla sua situazione. È per questo che Franco si è rivolto alla nostra agenzia, che gli ha proposto di tentare una procedura di saldo e stralcio con i suoi creditori.

Lo stralcio del debito con le finanziarie

Il saldo e stralcio può essere considerato un accordo tra le parti tramite il quale il debitore ottiene uno stralcio del suo debito e si ritrova a pagare una parte ridotta del totale dovuto e il creditore rinuncia alla parte stralciata del credito reale. Spesso banche e finanziarie accettano per evitare di perdere capitale in lunghe procedure giudiziarie che potrebbero durare anni e, grazie al nostro lavoro, anche il signor Franco ha potuto sfruttare questa procedura per ristrutturare il suo debito.

Assistenza alle persone indebitate: cosa abbiamo fatto per aiutare il nostro cliente?

Per prima cosa, noi abbiamo cercato di comprendere la capienza patrimoniale del signor Franco, fondamentale per poter fare una proposta coerente, conveniente e sostenibile per entrambe le parti.

Poi abbiamo verificato la presenza di eventuali interessi illegittimi. Quello della contestazione degli interessi è un passaggio molto importante perché in caso di interessi illegittimi, la finanziaria sarà molto più propensa a concedere un saldo e stralcio e a ridurre drasticamente l’entità del debito.

Quando un cliente in questa situazione si rivolge a noi prospettiamo uno stralcio sulla propria esposizione che varia dal 50% al 70% (di sconto), con cifra pattuita dilazionata mensilmente. A fine pagamento dello stralcio chiediamo alla finanziaria la lettera liberatoria e ci impegniamo subito a fare richiesta di cancellazione dell’utente dalla banca dati dei cattivi pagatori.

Cancellazione della segnalazione come cattivo pagatore

La segnalazione come cattivo pagatore è strettamente correlata al mancato pagamento delle rate del finanziamento. Banche e finanziarie, una volta che vedranno questa segnalazione tenderanno ad escludere il soggetto dalla richiesta di ulteriori prestiti.

In generale, se le rate non pagate sono una o due, la segnalazione rimarrà presente per 12 mesi, fino a 4 rate per 24 mesi, oltre 4 rate per 36 mesi.

Se sei arrivato al punto da chiedere aiuto alla nostra agenzia per il saldo e stralcio significa che non sei stato in grado di pagare all’incirca 10 rate, perciò sicuramente ci vorrà un po’ di tempo prima di essere eliminato definitivamente dalla lista dei cattivi pagatori, ma la richiesta al CRIF viene inviata il prima possibile e dopo all’incirca 30 giorni si riceve riscontro dall’ente che si adopererà ad avviare le procedure di gestione della pratica in modo definitivo.

Come abbiamo fornito aiuto al nostro cliente

Fornire assistenza alle persone indebitate è la nostra passione e il nostro lavoro, anche se bisogna aver pazienza e il percorso è lungo, alla fine si ottengono grandi soddisfazioni.

Nel caso del signor Franco, il primo debito da €26.137,98 è stato chiuso con una proposta che prevedeva il pagamento di un acconto di € 1.100, a cui vanno ad aggiungersi 24 pagamenti in rate da €404,17. Il totale da pagare dopo il saldo e stralcio si è ridotto dunque a €10.800, meno della metà del debito originario.

Nel secondo caso, la finanziaria che aveva richiesto il saldo entro 15 giorni di €30.882,85 ha accettato la proposta di stralcio della nostra Agenzia che ha ridotto il debito a €12.500, da pagare in 15 comode rate. L’ammontare totale comprende anche l’acconto da €50 da versare in contanti ad inizio pratica.

Se hai bisogno di aiuto per ristrutturare un debito, contatta senza impegno i nostri professionisti. Sapremo indicarti la soluzione più giusta per te e farti tornare a vivere di nuovo.

Gli eventi descritti in questo caso studio sono reali, ma per garantire la privacy dei nostri clienti, abbiamo utilizzato nomi di fantasia.